Home » Tempo Libero » Allenare la forza e rimanere in salute

Allenare la forza e rimanere in salute

L’ importanza della salute sta emergendo sempre di più negli ultimi anni, e mentre un tempo allenarsi era la missione di pochi amanti dello sport, sempre più persone oggi decidono di affacciarsi praticamente ad ogni età al mondo delle corrette abitudini fisiche. L’allenamento può diventare una disciplina salutare capace di garantire una crescita migliore da giovani e in età avanzata un invecchiamento più lento e gentile. L’allenamento dei pettorali nello specifico può essere essenziale, specialmente per gli uomini, al fine di migliorare postura, forza e tenacia della porzione superiore del busto.

Bellezza e figura

L’aspetto estetico non è inoltre un fattore trascurabile. I pettorali vengono ritenuti universalmente come i muscoli emblema della virilità maschile, uno dei primi punti su cui si sofferma naturalmente lo sguardo. Coniugare salute e bellezza è un rapporto che arricchisce in maniera sana l’autostima dell’individuo, oltre a comportare tutti quei piccoli vantaggi come il vestire più piacevolmente determinati indumenti. O perché no, concedersi di girare invece a petto nudo completamente a proprio agio. L’ allenamento dei pettorali è importante dunque anche solo per equilibrare correttamente la proporzione della muscolatura generale della parte alta del tronco, e non è un dettaglio da trascurare per numerosi motivi.

Allenamento mirato

L’allenamento dei pettorali si effettua con numerosi metodi, che coinvolgono spesso anche la muscolatura delle zone limitrofe come ad esempio spalle e bicipiti. Fra gli esercizi cardine dei body builder, uno fra i più noti in particolare è quello sulla panca piana abbinata ai classici bilancieri o manubri. Tuttavia non è l’unica soluzione quando si lavora in palestra, in quanto uno degli esercizi più specifici per i pettorali è ad esempio quello delle croci ai cavi alti. Conoscere esattamente il tipo di movimento capace di sollecitare e allenare ogni specifica area è essenziale per ottenere un risultato corretto e mirato. Regole che vanno applicate anche nel rispetto della propria singola e peculiare anatomia, senza trascurare il rapporto con una corretta alimentazione.

Allentamento a corpo libero

Per l’allenamento dei pettorali, esistono anche un buon numero di esercizi a corpo libero che non richiedono alcun costoso strumento ginnico e possono essere provati anche in ambiente domestico. Alcune soluzioni consentono di effettuare allenamenti completi per pettorali, spalle e braccia in soli quindici minuti, sfruttando metodi come l’EMOM. Utili anche tecniche come il metodo GVT, fisicamente impegnativo ma dal principio semplice e alla portata di tutti. Partendo da una base di semplici piegamenti sulle braccia a terra, si può arrivare a correggere gli errori posturali e di esecuzione degli stessi, creando un programma funzionale ed efficace a massimizzarne le eventuali varianti.

Copyright © 2016 - leaderspa.it - Credits