Home » recensioni » Juice Jam, una spremuta di divertimento

Juice Jam, una spremuta di divertimento

Si chiama Juice Jam ed è un puzzle game, simile a Candy Crush Saga, per cui chi sa giocare a questo gioco potrà facilmente giocare anche a Juice Jam. Si tratta dunque di un passatempo simpatico e di vertente che intrattiene sia i grandi che i più piccoli, magari durante un tragitto in autobus o mentre si fa la fila in qualche ufficio. Grafica accattivante, semplicità del gioco e suoni divertenti sono i suoi punti di forza, ma vediamolo nel dettaglio.

Grafica in stile manga

Partiamo dalla grafica. Se Candy Crush Saga sembra avere una grafica interessante Juice Jam invece si presenta con una grafica molto piacevole e apprezzata sia dai più grandi che dai più piccoli. La protagonista e i suoi amichetti hanno infatti sembianze manga: lunghi capelli blu e grandi occhioni simpatici. Ci sono poi, oltre agli scenari di ogni schema, alcuni elementi in movimento che incuriosiscono il giocatore.

Personaggi

I personaggi sono tantissimi e tutti molto divertenti. Dalla piccola protagonista dai capelli blu al simpatico cagnolino mangia cracker. Ma ci sono anche gli improbabili avventori di un allegro bar: una koala che beve succo di fragole, un elefantino, la scimmietta che mangia banane, insomma, ogni piccolo animaletto ha un suo succo preferito, per riempire il bicchiere basta spremere la frutta abbinando tre frutti uguali. E infine il burbero gattone, il Boss, che impedisce agli animaletti di bere la loro consumazione.

Scopo del gioco

Anche Juice Jam, come tutti gli altri puzzle game, ha come finalità quella di superare il livello abbinando, in questo caso, tre frutti uguali. Tante però le mosse speciali, per esempio se si abbinano 4 frutti si può ottenere una mossa che elimina tutta una riga o una colonna. Ci sono poi anche dei potenziamenti, un cagnolino che mangia uno o più frutti liberando così buona parte dello schema.

Il gioco è quindi davvero semplice, si scarica gratuitamente sia per PC che per smartphone.