Home » Tempo Libero » Trading criptovalute, Coinspace truffa o guadagno?

Trading criptovalute, Coinspace truffa o guadagno?

Guadagnare con Internet equivale sempre a raggiri e truffe? Il trading di criptovalute a confronto con Coinspace, software messo al bando dalla CONSOB e che sta facendo discutere.

Guadagnare con Internet con Coinspace

Tutti sognano di guadagnare con Internet senza fare nulla, o quasi. Dapprima esistevano i pay to click, dei siti in cui l’utente doveva cliccare su degli annunci pubblicitari e, per tornaconto, riceveva i suoi 2 centesimi Raggiunto il payout, solitamente da 10 Euro in su, si poteva richiedere di accreditarlo sul conto Paypal. L’espediente era ottimo sia per i giovanissimi, visto che ci guadagnavano una ricarica al cellulare, e per coloro i quali erano gestori o proprietari della pagina web, visto che incrementavano i loro guadagni con questo metodo discutibile. Da qui, è partita l’idea di raggirare gli utenti promettendo, previo pagamento di una quota una tantum, di incrementare i guadagni anche del 1000%, cosa che ovviamente non può essere possibile. Il web alimenta questa credenza mostrando pubblicità di portali che promettono il miracolo: in una sola notte, si può guadagnare fino a 5000 Euro, basta scaricare un determinato software, spacciato per infallibile. Nonostante il trading automatico stia diventando una nuova tendenza tra i trader, è anche vero che, con l’arrivo delle criptovalute, le truffe sono aumentate. Bitcoin Cash e Dubai Lifestyle App sono due esempi di software fake da questo punto di vista, mentre in molti non sanno pronunciarsi su un nuovo programma per crypto: Coinspace è una truffa o è un facile guadagno per i trader?

Coinspace, truffa o guadagno

Ci sono un paio di indizi che inducono a non fidarsi di questo programma che promette guadagni facili con un minimo sforzo. Ad esempio, la CONSOB, la massima autorità italiana di vigilanza riguardo i mercati finanziari, istituita allo scopo di mantenere la trasparenza e la tutela dei consumatori del servizio di investimenti e trading online, mediante una delibera, si è pronunciata in sfavore di Coinspace, visto che ha fatto sospendere la pubblicità di questo servizio in territorio italico. Questa precauzione viene presa, solitamente, quando si ha il sospetto che si a un’attività ambigua, ma come ulteriore prova che sia una truffa c’è anche il provvedimento successivo preso dall’ente, ovvero il bando del sito ufficiale Coinspace in Italia. Questo significa che questo servizio non potrà essere promosso legalmente nel Belpaese. Di certo, la messa al bando non attira gli investitori, ma di certo dopo queste news nessuno con buonsenso si prenderebbe l’onere di investire i propri soldi.

Guadagnare con Internet e le criptovalute

Per guadagnare sul web mediante attività di trading online e le famose criptovalute, non servono certo tentativi maldestri di pochi furbi della Rete. Bando agli scetticismi, i trader devono iniziare a investire in sicurezza studiando al meglio il mercato e affidandosi a piattaforme di trading in regola, ovvero con licenza CONSOB per operare in Italia. Inoltre, si suggerisce un corso introduttivo al Forex, allo scopo di approfondire l’argomento ed essere preparati anche sul significato di supporti e resistenze. Per quanto riguarda le criptovalute, nuovo asset che sta attirando l’attenzione di molti investitori, si può operare su di loro sempre mediante il trading e i CFD. Del resto, un sistema che non fa guadagnare i propri utenti tramite il mining di crypto, bensì facendo iscrivere altri utenti, non è certo affidabile.

Copyright © 2016 - leaderspa.it - Credits