Home » Tempo Libero » Come funzionano i portali di aste online

Come funzionano i portali di aste online

Comprendere il funzionamento delle aste online può tornare utile a chiunque voglia cimentarsi in questa particolare modalità d’acquisto. Per asta online s’intende lo stesso procedimento di aggiudicazione di un bene tipico di un’asta tradizionale, con la sola differenza che l’acquisto si svolge interamente tramite una connessione ad internet.

Esattamente come accade ad un’asta classica, l’acquirente delle aste online contratta il prezzo, sborsando solo la cifra che è disposto a pagare per avere il prodotto desiderato.
Si tratta di una vera e propria gara d’acquisto tra più persone interessate allo stesso oggetto o servizio.

Cosa è possibile acquistare ad un’asta online?

  • Viaggi,
  • beni di consumo tradizionali,
  • prodotti d’elettronica,
  • mobili d’antiquario,
  • beni immobili.

La base di partenza per l’acquisto di un bene all’asta è un prezzo minimo prefissato, al di sotto del quale non vi sarà alcuna vendita. Le offerte per l’aggiudicazione vengono definite “rilanci” e devono superare il prezzo base stabilito. I rilanci vengono raccolti per il tempo della durata dell’asta, scaduto il quale si determina l’offerta vincitrice. L’utente che si aggiudicherà il bene sarà colui che avrà offerto la cifra più alta tra tutti i partecipanti.

Il vantaggio del funzionamento delle aste online è legato alla possibilità di accedere alla gara d’acquisto in qualunque momento, senza alcuna limitazione di tempo e luogo. In più, il numero di prodotti in gara è molto elevato e in continuo aggiornamento, consentendo a chiunque di potervi partecipare.

Il monitoring dell’intero procedimento è attivo 24 ore su 24 e la partecipazione dell’interessato può non essere continuativa. Per ogni variazione di prezzo e rilancio, l’utente riceve opportuno avviso.

Come partecipare alle aste online

La partecipazione ad un’asta online è consentita attraverso l’accesso a due differenti aree:

l’area ad accesso libero, la quale non prevede login e sintetizza una pagina in versione demo dove l’utente può prendere familiarità con l’intero procedimento;

l’area di accesso con login, necessitante di registrazione, che caratterizza la pagina privata dell’utente loggato previamente registrato. Il rilascio delle credenziali di accesso all’asta talvolta sono gratuite, altre a pagamento con abbonamento annuale.

Effettuato l’accesso, l’utente viene immesso nell’area delle contrattazioni dove figure di supporto sono sempre disponibili per domande e chiarimenti. In genere, l’accesso alla sezione delle aste in corso è facilitata da un’apposita barra di ricerca.

Identificata l’asta di proprio interesse, l’utente deve seguire le istruzioni riportate sulla piattaforma scelta per parteciparvi.

Risulta sempre importante memorizzare i tempi di apertura e di chiusura dell’asta stessa. Il sistema informatico, tuttavia, è congegnato in modo tale da avvisare i partecipanti tramite email di tutte le informazioni necessarie alla partecipazione e all’eventuale conclusione dell’acquisto.

Come funziona l’asta online al rialzo

Trattandosi di un procedimento interamente digitale, nelle aste online il rialzo si svolge attraverso un’inserzione del venditore, comprensiva di:

  • descrizione dell’oggetto
  • prezzo di base d’asta
  • termine ultimo per la presentazione dell’offerta di acquisto.

Completata in tutte le sue parti, l’inserzione viene pubblicata sul portale di riferimento e resa nota ai possibili acquirenti. Gli utenti, presa visione della descrizione del bene e del prezzo base, se interessati al prodotto possono, presentare la loro offerta di rialzo rispetto al valore di partenza.

Allo scadere del termine ultimo per la presentazione delle offerte, il bene verrà venduto al partecipante che ha offerto la cifra più alta.

A seguito dell’aggiudicazione, il compratore è tenuto a perfezionare il suo acquisto completando il pagamento con uno dei metodi richiesti tra quelli menzionati: carta di credito, paypal, bonifico bancario o contrassegno.

A pagamento avvenuto, il venditore è tenuto alla spedizione del bene acquistato. Una delle peculiarità delle aste online è la valutazione dell’acquirente sul venditore. Il giudizio espresso, sia esso positivo che negativo, viene reso noto al pubblico, per far sì che gli altri compratori futuri possano avere un feedback preventivo sull’affidabilità del venditore.

Le aste online al ribasso

Una particolare forma di asta online, meno diffusa del modello al rialzo, è quella del ribasso. Nelle aste online al ribasso, la persona che si aggiudica il bene è colui che ha fatto l’offerta più bassa tra tutte quelle presentate. Nei casi in cui sia elevato il numero degli utenti che partecipano alla gara d’acquisto dello stesso prodotto, è probabile che ci siano cifre offerte dello stesso importo. In questa circostanza, le offerte della stessa cifra vengono eliminate per fare spazio alla sola offerta di acquisto più bassa tra tutte quelle pervenute.

Ogni offerta viene parimenti definita “puntata”, per via del fatto che alla somma offerta per l’acquisto va aggiunta una quota fissa. Questa quota si paga per il solo fatto di partecipare all’asta e viene assegnata al venditore, a prescindere dal prezzo con cui verrà venduto l’oggetto. Tale guadagno consente al venditore di poter alienare un bene ad un prezzo anche inferiore rispetto a quello di mercato.

Dato il funzionamento delle aste online al ribasso, però, sarebbe più opportuno parlare di gioco d’azzardo. Il sito più famoso di aste online è eBay.

Consigli utili

Come avrete potuto notare, il funzionamento delle aste online è molto semplice. Prima, però, di partecipare ad una gara di questo tipo, verificate sempre tutti i dettagli del prodotto e del procedimento. Il fatto che la vendita si concluda a distanza preclude all’acquirente la possibilità di visionare personalmente l’oggetto della contrattazione.

Per mettervi al riparo da possibili truffe, effettuate una piccola ricerca sulla piattaforma e valutate le recensioni sul portale: se altri utenti hanno avuto fregature, il vostro motore di ricerca sarà già informato.

Copyright © 2016 - leaderspa.it - Credits