Home » Uncategorized » Come stimolare la coordinazione occhio-mano nei neonati

Come stimolare la coordinazione occhio-mano nei neonati

Hai notato che il tuo bambino ora che ha tra i 3 e i 6 mesi sta iniziando ad afferrare spesso gli oggetti? È tutto perfettamente normale! A questa età, la sua curiosità è cresciuta drasticamente.

Questo è dovuto al fatto che la sua vista e la sua mobilità stanno progredendo.

Di conseguenza, sarà sempre più attratto dai nuovi oggetti e vorrà studiarli non solo attraverso la vista, ma utilizzando anche il tatto. Questa curiosità lo porterà a studiare il mondo che lo circonda, e lo aiuterà a sviluppare la coordinazione occhio-mano. Con coordinazione occhio-mano ci riferiamo alla capacità di utilizzare segnali visivi per eseguire azioni con le mani.

A partire dai 4 mesi, il tuo bambino inizierà a svolgere diverse attività che sfruttano la sua coordinazione occhio-mano. Invece di afferrare oggetti solo per tenerli in mano, inizierà a studiarli
con gli occhi … e con la bocca! Inizierà a compiere movimenti ripetitivi, come colpire, scuotere giocattoli, passare gli oggetti da una mano all’altra e sbattere oggetti sulle superfici o due oggetti tra loro.

A 6 mesi, la coordinazione del tuo bambino sarà abbastanza sviluppata da permettergli di iniziare anche a portarsi del cibo alla bocca con le sue manine. Quindi a quest’età bisogna stare molto attenti a ciò che i bambini hanno tra le mani perché porterà tutto alla bocca e questo potrebbe
essere pericoloso.

Lo sviluppo delle sue capacità di coordinazione occhio-mano aiuterà anche lo sviluppo di altre abilità e migliorerà anche i suoi sensi.

È possibile aiutare il tuo bambino a migliorare le sue capacità di coordinamento occhio-mano. Ecco come.

Mostrargli cosa fare.

Gli studi dimostrano che i bambini sviluppano meglio le capacità di coordinazione occhio-mano guardando i loro genitori mentre completano i compiti. Assicurati che guardi le tue mani mentre completi alcune attività, come mangiare, girare le maniglie delle porte, pulire, ecc. Alla fine, inizierà a imitare le tue azioni.

Lascialo esplorare liberamente.

Finché è sicuro farlo, lascia che tuo figlio esplori qualsiasi oggetto di interesse che vede. Mostragli come vengono usati e incoraggialo ad afferrarli e studiarli usando i suoi diversi sensi.

Fornisci una varietà di nuovi giocattoli con cui giocare.

Assicurati di cambiare regolarmente i suoi giocattoli con nuovi oggetti per aumentare la sua curiosità. I rumori leggeri e i giocattoli dai colori vivaci sono particolarmente efficaci per catturare l’attenzione di un bambino.

Aiutalo a fare esercizio.

Per sviluppare le sue capacità di coordinazione occhio-mano, deve avere abbastanza forza per controllare le braccia, le mani e le dita. Incoraggialo a esercitarsi, ad afferrare le tue dita e aiutalo a manipolare oggetti, come girare le pagine dei libri quando le leggi.

Anche il bagnetto può essere un buon momento da dedicare ad esercitarsi con i movimenti e con la coordinazione occhio-mano.

Questo lo aiuterà a scoprire che i movimenti che compie possono determinare la direzione in cui si sposterà nell’acqua. Questo esercizio è particolarmente utile non solo per fargli fare pratica con la coordinazione occhio-mano, ma anche per iniziare a comprendere la relazione tre causa ed effetto.

Speriamo che quest’articolo ti sia davvero utile per comprendere a fondo come stimolare la coordinazione dei tuoi bimbi e far crescere i tuoi figli in modo sano.

Copyright © 2016 - leaderspa.it - Credits