Home » recensioni » Fifa 21, novità e caratteristiche!

Fifa 21, novità e caratteristiche!

Durante la conferenza EA Play Live tenutasi nella notte italiana a cavallo tra il 18 e il 19 Giugno è stato annunciato finalmente il nuovo gioco calcistico prodotto dalla nota azienda videoludica canadese EA Sports. Per motivi legati all’emergenza Covid non ha visto la classica presenza del pubblico e dei giornalisti del settore ma è stata trasmessa in diretta streaming sui principali canali del web riscuotendo ugualmente un enorme successo e un gran numero di spettatori. Tornando a parlare di FIFA 21 possiamo finalmente dire con certezza che la sua uscita ufficiale è prevista per il 6 Ottobre 2020 e sono state annunciate numerose novità rispetto al titolo precedente: dal gameplay alle modalità di gioco più amate dagli appassionati del titolo e che andremo a scoprire in questo articolo.

FIFA 21: GAMEPLAY MIGLIORATO E TANTE NOVITÀ

La prima caratteristica che salta all’occhio è sicuramente la nuova gestione dei dribbling grazie all’implementazione del dribbling agile il quale porta un notevole miglioramento del controllo della palla e rende molto più fluidi e vicini alla realtà i movimenti dei calciatori durante le varie fasi di attacco della partita. Inoltre, sono stati aggiunti alcuni nuovi dribbling attivabili premendo una precisa sequenza di tasti sul proprio joystick.
Parlando sempre dell’aspetto offensivo delle azioni non possiamo non citare anche la nuova funzione denominata inserimento creativo. Si tratta di una nuovissima feature mai vista nei precedenti titoli FIFA e la quale permetterà a qualsiasi giocatore di gestire al meglio tutti i movimenti dei calciatori quando non si è in possesso della palla così da creare maggiori spazi e imprevedibilità nelle azioni proprio come avviene nel calcio reale.
Per quanto riguarda le novità relative alla parte difensiva, invece, è stato finalmente risolto il fastidioso problema riscontrato in FIFA 20 e che portava alla quasi totale immobilità dei giocatori controllati dall’IA durante le azioni avversarie. È stato introdotto un nuovo sistema di posizionamento intelligente che migliora notevolmente i movimenti dei giocatori non controllati dal player rendendo le fasi difensive più complete e simulative.
L’ultima novità del gameplay è relativa all’aggiunta di un nuovo livello di difficoltà ovvero la modalità competitiva che renderà ancora più difficili e stimolanti le partite giocate a livello leggenda o estremo.

MODALITÀ CARRIERA MIGLIORATA PER UN’ESPERIENZA DA VERO MANAGER

La carriera è uno dei pilastri principali su cui EA Sports ha costruito il proprio successo nei vari titoli di FIFA. È la modalità offline più giocata e apprezzata di sempre e permette a chiunque di portare la propria squadra del cuore ai vertici del calcio mondiale. La prima importante novità riguarda l’arrivo della modalità interattiva di simulazione grazie alla quale potremo entrare e uscire dal game in qualsiasi momento. Saremo noi, infatti, a decidere quando controllare anche i calciatori o quando lasciare la gestione delle azioni alla CPU così da concentrarci esclusivamente sulle tattiche e sui cambi da effettuare. Presenti anche nuove opzioni di ingaggio, nuove animazioni durante le trattative e negli spogliatoi e valori del mercato molto vicini alla realtà.

NOVITÀ SECONDARIE E VOLTA FOOTBALL

Tra le altre novità (ma non meno importanti) troviamo la possibilità di giocare in co-op la famosa modalità online Ultimate Team e nella modalità di calcio di strada VOLTA. Per quanto riguarda quest’ultima modalità, inoltre, ci sarà un miglioramento del gameplay generale che renderà le azioni più veloci e spettacolari avvicinandosi molto a ciò che era l’essenza dei vecchi FIFA Street.

GRAFICA REALISTICA E NUOVI MENÙ

Ovviamente non potevano mancare anche le novità e i miglioramenti puramenti grafici. Avremo infatti giocatori con sembianze praticamente identiche alla realtà grazie ai moderni sistemi di mappature di viso e corpo utilizzati ed anche i vari menù di gioco avranno un nuovo look senza rinunciare allo stile a cui ci ha abituato FIFA nel corso di questi anni.

Copyright © 2016 - leaderspa.it - Credits